AnnaMaria si fa sfondare

Sono AnnaMaria di Torino e ho già mandato qlk storia ma,volevo raccontarvi quello ke mi è successo ieri mattina.Sono andata in palestra alle 8.00 e ho trovato soltanto Francesco il proprietario un figo pazzesco,moro,1.90 e ho scoperto molto,molto dotato (29cm x 13):io avevo un paio di panta-jazz bianchi e sotto il mio bel culetto era esaltato da un tanga brasiliano nero mentre le mie tette erano senza reggiseno e la maglia aderente faceva intravedere i miei capezzoli;ci siamo fermati a parlare ma dopo un pò è scattata la scintilla:abbiamo cominciato a pomiciare e lui,per evitare che ci disturbassero ha chiuso la palestra... ha cominciato a spogliarmi e mi ha leccato la mia fica larga e depilata,facendomi esplodere in un orgasmo fantastico.Poi mi ha detto:brutta troia pompinara,prendilo in bocca e succhiami il cazzo,fammi godere! e io,per tutta risposta ho cominciato a giocare con quel fantastico cazzo,gli ho baciato la cappella,ho succhiato quei grossi coglioni(sembravano due palle da tennis) e con la lingua ho cominciato a leccarlo,poi gli ho fatto una spagnola e,dopo un paio di minuti l'ho ripreso in bocca.Dopo oltre mezz'ora lui è venuto e mi ha scaricato un fiume di sperma in bocca e io ho ingoiato senza perderne una goccia.Ma,aveva ancora tanta sborra e così,mi ha messo su un tappetino per gli addominali,mi ha allargato la fica e mi ha penetrato violentemente,facendomi venire subito.Sempre più eccitato,ha cominciato a pomparmi più forte e mi ha scaricato un altro fiume di calda sborra nella fica e,stva già per incularmi quando siamo stati interrotti dall'arrivo di Marco,l'altro poprietario che,fortunatamente non ci ha scoperti.Cmq,con Francesco ci siamo dati appuntamento a casa sua e lì ci siamo scatenati per oltre 4ore con 3inculate,solo che stavolta Francesco mi ha riempito di calda sborra solo in bocca e in fica,nel culo non ha voluto ma ho ingoiato almeno tre litri di caldo succo!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Porno per lei: dove trovarlo?

Una storia eccitante

La prima volta in cui l'ho preso nel culo